Raccolta firme

Descrizione Procedimento

I cittadini, maggiorenni e iscritti nelle liste elettorali, se lo desiderano, possono apporre la propria firma – su appositi moduli eventualmente depositati presso l’ufficio anagrafe – per sostenere:

  • una lista di candidati alle elezioni;
  • una proposta di referendum;
  • una proposta di legge di iniziativa popolare.

I partiti politici e i Comitati Promotori che raccolgono le firme penseranno, poi, a chiedere all’Ufficio Elettorale i certificati di iscrizione nelle liste elettorali dei cittadini che hanno firmato. 

Per la sottoscrizione di liste di candidati alle elezioni, la legge stabilisce un criterio generale di territorialità. Ciò vuol dire che, ad esempio, un cittadino residente a Serina potrà firmare per una lista di candidati al Consiglio comunale di Serina e non di un altro Comune, oppure per una lista di candidati al Consiglio provinciale di Bergamo e non di un’altra Provincia, e così via.

Per la sottoscrizione di proposte di referendum o di proposte di legge di iniziativa popolare, invece, i cittadini possono firmare anche se si trovano in un Comune diverso da quello di residenza.

torna all'inizio del contenuto